Carte: costi conversione valutaria per operazioni in divisa come maggiorazione su tasso cambio BCE

Le operazioni in divisa tramite carte di pagamento per prelievi su sportelli automatici o per pagamenti presso punti vendita, sono soggette alle commissioni di conversione valutaria applicate dalla banca e dai circuiti e al tasso di cambio applicato dai circuiti. Come previsto dal Reg. CE 924/2009 (modificato dal Reg. UE 518/2019) nella seguente tabella è riportato, per ogni tipologia di carta e di circuito, il totale dei costi di conversione delle divise degli Stati membri UE espresso come maggiorazione percentuale sugli ultimi tassi di cambio di riferimento in euro disponibili, pubblicati dalla Banca Centrale Europea (BCE). Sono stati presi a riferimento i valori standard delle commissioni riportate sui fogli informativi delle carte di pagamento, disponibili sul sito della banca e presso le filiali. Il valore percentuale è riferito all’ultimo valore di cambio stabilito dalla BCE.

 
Margine di conversione rispetto a BCE
4/15/2021 9:06:58 AM